19 ottobre 2019
Aggiornato 11:30
Cronaca

Ruba portafogli e scappa in autobus, la vittima non ci sta e lo insegue di corsa

Gli agenti del Commissariato “Barriera Milano” hanno arrestato per il reato di rapina aggravata un cittadino rumeno di 35 anni. Il ladro aveva sottratto il portafogli a un uomo che stava aspettando l'autobus alla fermata "Borgo Dora" e poi si è allontanato a bordo dell'autobus
Autobus Gtt
Autobus Gtt ANSA

TORINO - Stava aspettando l'autobus alla fermata "Borgo Dora" quando un uomo gli si è avvicinato e, infilandogli una mano nella tracolla, gli ha sottratto il portafogli. La sfortunata vittima non si è accorta di nulla e, solo dopo essere salito sul mezzo, diversi testimoni gli hanno fatto notare l’uomo che avevano visto mentre gli apriva la borsa. Gli agenti del Commissariato «Barriera Milano» hanno arrestato il ladro, per il reato di rapina aggravata. Si tratta di un cittadino rumeno di 35 anni con diversi precedenti penali a carico.

L'inseguimento 
Il ladro, compiuto il furto, si sarebbe poi trattenuto alla fermata osservando la sua vittima allontanarsi ignaro di tutto. Il malcapitato però, avvisato dai testimoni, è sceso immediatamente dal bus per avventarsi sul delinquente. Dal canto suo il reo, vedendo l'uomo che lo puntava, è salito sull'autobus da un altro ingresso, riuscendo così a confondere le acque. La vittima però, un cittadino italiano di 48 anni, non si è perso d'animo e, dopo aver allertato i soccorsi, ha ricorso il veicolo fino alla fermata successiva, dove è riuscito a fermare il malvivente.