21 ottobre 2019
Aggiornato 04:30
Sport in città

Torino va in bicicletta con il «Bike Pride»

Domenica 2 luglio torna la grande parata di biciclette organizzata dall’Associazione Bike Pride Fiab Torino che quest'anno festeggia il suo ottavo anno. Ecco tutto quello che c'è da sapere

TORINO - Domenica 2 luglio è tempo di «Bike Pride» la gigantesca e festosa parata di biciclette organizzata dall’Associazione Bike Pride Fiab Torino che quest'anno festeggia il suo ottavo anno: una pedalata libera e aperta a tutti per le vie di Torino con l’obiettivo di ricordare alla Città e all’Amministrazione che si è in tanti a usare la bicicletta ogni giorno, per andare a lavoro, all’università, a scuola o uscire con gli amici. Negli anni hanno pedalato al Bike Pride quasi 100 mila persone con biciclette e mezzi di ogni forma e colore per rivendicare il diritto di tutti a utilizzare le strade in sicurezza e in libertà. Per un giorno pedaliamo sui grandi Viali tutti insieme. Partenza alle 15.30 dal Parco del Valentino. Il percorso, semplice e adatto a tutti, si snoderà su: Corso Carioli - Lungo Po - Corso San Maurizio - Corso Regina (con sottopasso di Porta Palazzo) - Corso Svizzera - Via Medici - Corso Tassoni - Via San Donato - Corso San Martino - Corso Bolzano - Corso Matteotti - Corso Re Umberto - Corso Vittorio Emanuele II fino al Parco del Valentino. Anche quest’anno per tutta la giornata del 2 luglio, per 24 ore, sarà possibile per gli abbonati usufruire gratuitamente del servizio di bike sharing «TOBike»

I luoghi comuni
Bike Pride ha deciso di dedicare l’edizione 2017 allo sfatare i «luoghi comuni», a quelle fake news attribuite all'uso della bicicletta (in città) che nascono dalla scarsa conoscenza dell’argomento. Non è infatti vero che le bici rallentano il traffico, e che su due ruote si impiega più tempo a spostarsi e si respira aria inquinata. L'organizzazione della parata è per il secondo anno completamente autogestita e finanziata dall’associazione Bike Pride Fiab Torino che ha avviato una ricerca di sponsor e raccolta fondi chiedendo direttamente ai ciclisti, alle aziende bike friendly e alla cittadinanza di sostenere l’evento, con piccole donazioni, tramite la piattaforma di crowdfunding: buonacausa.org
L'evento è organizzato da Bike Pride Fiab Torino, con il Patrocinio del Comune di Torino, sostenuto da Bike id, Norauto Italia, Triciclo. Info: info@bikepride.it - www.bikepride.it