18 ottobre 2019
Aggiornato 01:00
Festival e concerti

Moncalieri suona con il Ritmika Festival

Torna la grande musica in città dal9 al 13 luglio. Cinque date da non perdere per 5 appuntamenti con musicisti e artisti di rilievo per il panorama nazionale. Ecco come non perderseli
A Moncalieri arriva il Ritmika Festival
A Moncalieri arriva il Ritmika Festival Shutterstock

MONCALIERI - Dal 9 al 13 luglio torna nell'ambito della Moncaliery Summer il Ritmika Festival. Cinque incredibili concerti in città a ingresso libero che apriranno l'estate di in Piazza Vittorio Emanuele II. Sul palco cinque artisti di rilievo del panorama musicale nazionale, accompagnati in apertura dai dj set di Gino e Latino e dalle esibizioni di artisti made in Turin sempre più celebri. Ecco il calendario: 9 Luglio Diodato + Eugenio in Via di Gioia: aprono Ritmika due brillanti rappresentanti della nuova scena indie italiana. «Cosa siamo diventati», tour estivo del nuovo album di Diodato, «un artista giovane, che ha stile, originalità e produce musica di qualità», secondo il critico musicale di Repubblica Ernesto Assante, racconta un vissuto fatto di fragilità, di incontri luminosi e distacchi dolorosi. Il suo brano «Babilonia», con cui ha partecipato alla 64esima edizione del festival di Sanremo, è stato elogiato anche da Mina e da Virzì. In apertura gli Eugenio in Via Di Gioia il gruppo più ascoltato su Spotify a Torino nel 2015. Il tour di «Tutti su per Terra», il loro secondo album tra cantautorato e nu-folk, presenta nove brani che danno vita ad un immaginario artistico profondamente personale e a tratti stralunato. Partiti dalla strada come buskers, dallo swing e dal folk, sul palco danno il meglio di sé, tra ironia alla Gaber, giochi di parole e una visione capovolta della relazione Uomo-Mondo.

Gli altri grandi artisti
10 Luglio Mauro Pagani + Luigi Antinucci: in programma un concerto dedicato alle immortali canzoni di Tenco e De Andrè interpretate da due protagonisti storici della nostra musica: Mauro Pagani e Luigi Antinucci, accomunati da una lunga carriera dedicata alla ricerca di fini sonorità. 11 Luglio Cristina Donà + Stephanya: una serata tutta al femminile, due incredibili voci, artiste polistrumentiste e dalla raffinata capacità canora: Cristina Donà e Stephanya. Cristina Donà, dopo l’esperienza teatrale a fianco di Massimo Cotto nel rievocare i grandi del rock come Jimi Hendrix e Rolling Stones con la sua bravura, torna alle sue origini con il tour «Tregua 1997-2017 Stelle Buone», il tour speciale dedicato al suo primo album, «Tregua», per festeggiare 20 anni di splendida carriera. In apertura Stephanya, cantautrice torinese, scelta nel 2015 da MTV come artista «Just Discovered», è già stata sul palco della 19° edizione di Ritmika in apertura del concerto di Carmen Consoli, per poi affiancare Marco Ligabue durante il suo tour. In attesa del nuovo progetto discografico con sonorità internazionali, torna a Moncalieri con tutta la sua energia. 12 Luglio Aprés La Classe: il calore del Salento arriva sulle rive del Po con Après La Classe, abituati a trattare argomenti di denuncia con il loro spirito solare. Saltimbanchi e poliglotti, sempre molto esuberanti sul palcoscenico, presentano «Circo Manicomio» il nuovo album uscito il 9 giugno, allegro e al tempo stesso impegnato, pieno di amore e condivisione. Definito «patchanka» l’album propone un genere ibrido che, come gli Après La Classe in 21 anni di carriera, affianca in maniera frizzante la molteplicità di generi, rock, folk, raggamuffin, ska, punk. Gli Après La Classe non sono mai fermi, mai ripetitivi. Ogni disco, ogni tour, ha sempre qualcosa di diverso. Sono alla ricerca continua di nuove destinazioni, nuove rotte. Questa volta vestono i panni, di una compagnia circense d’altri tempi. «Circo Manicomio» è un album che ha voglia di vivere, ritmi latini, quattro lingue presenti nel disco – italiano, salentino, francese e spagnolo – per un sound internazionale e decisamente originale, da sempre punto di forza dei dischi e degli spettacoli live della band.

Si balla con il gran finale
Il 13 Luglio Torino Attarantàta: Ritmika incontra Torino Attarantàta, una lunga serata dedicata alla pizzica e alla tarantella, che inizia alle ore 17.00 con Pizzica Lab per tutti, seguito dall’Aperitivo del Sud alle 19. Alla ricerca di un respiro e di un’espressività corale nelle atmosfere del Salento, il concerto di Canto Antico alle 20.45 sarà seguìto dall’euforia di Simone Campa & La Paranza del Geco, punto di riferimento a Torino sin dal ’99 della tradizione musicale pugliese, fino al dj set di Donna Camillo. Simone Campa, musicista e ricercatore di tradizioni popolari italiane ed extraeuropee, fondatore, direttore artistico de La Paranza del Geco di Torino, insieme a un ensemble di suonatori polistrumentisti di Puglia, Calabria, Campania e Basilicata, accompagnerà il pubblico in un appassionante concerto in cui i ballabili popolari si alterneranno ai ritmi incalzanti dei suoni a ballo, dalle tarantelle alla pizzica del Salento e della Bassa Murgia.  Innestare le radici della tarantella e della tammurriata, attraverso il linguaggio della modernità, nel giardino metropolitano e cosmopolita di Milano è il progetto artistico dei Canto Antico, quintetto di musicisti guidati da Armando Illario (fisarmonica e voce) e Francesca Di Ieso (tamburi a cornice italiani e voce) tutti sincronizzati sulla «Pulsazione Sud». Donna Camillo è una dj italiana istrionica che ama definirsi «demodè» per il suo percorso artistico fuori da ogni standard: la sua ricerca musicale è dedicata alla scoperta di originali autori italiani e oscure gemme internazionali del passato. Inizio Concerti alle 22. Per info: info@ritmika.it, infoline: 011.64.22.38 www.comune.moncalieri.to.it