21 agosto 2018
Aggiornato 18:00

E' morta la donna aggredita da un infermiere dell'ospedale di Cuorgnč, oggi i funerali

Felicina Cavaletto, 85 anni, č mancata dopo essere stata aggredita da un infermiere di 53 anni in servizio all'interno dell'ospedale di Cuorgnč 
Ambulanza
Ambulanza (DiariodelWeb.it)

CUORGNE' - Si è spenta nel primo pomeriggio di mercoledì 5 luglio, l'aziana signora derubata all'ospedale di Cuorgnè della sua fede nuziale. Felicina Cavaletto, 85 anni, era stata aggredita da un infermiere di 53 anni in servizio all'interno dell'istituto. L'anziana era in coma quando l'uomo le si è avvicinato con una tronchesa per sottrarle l'anello nuziale.

LA MORTE - Durante l'aggressione Felicina era rimasta ferita al viso. Sono stati necessari alcuni punti di sutura ma le condizioni della donna si sono ulteriormente aggravate fino al decesso avvenuto poco dopo mezzogiorno. La donna era residente a Salassa dove oggi, venerdì 7 luglio, alle 15.30 si terranno i funerali.