15 settembre 2019
Aggiornato 08:00
Incidenti

Tasso alcolico da record: automobilista causa incidente in via Lanzo, patente ritirata

Il tasso alcolico presente nel sangue del guidatore era di 3,6 g/l, ben sette volte superiore al limite massimo consentito. Il trentaseienne è stato quindi denunciato per guida in stato di ebrezza e gli è stata sequestrata la patente di guida
Incidente stradale in via Lanzo
Incidente stradale in via Lanzo ANSA

CARMAGNOLA - Lo schianto è avvenuto nella serata di lunedì 17 luglio, intorno alle 20, all'incroco tra via Lanzo e via Torino. L'incidente di per sè, stando alle prime ricostruzioni sarebbe stato piuttosto banale: una Ford C- Max ha urtato un'Alfa Romeo che proveniva dalla direzione opposta, nessuno è rimasto ferito, ma quello che ha lasciato senza parole gli agenti della polizia municipale è il tasso alcolico del conducente dell'auto che ha causato l'incidente.

TASSO ALCOLICO - Pare che l'autista della Ford, un trentaseienne di Trofarello, si sia mostrato immediatamente dopo l'incidente molto dispiaciuto per l'accaduto. Gli agenti dal canto loro hanno notato subito che qualcosa non andava nel comportamento dell'uomo, così hanno effettuato l'alcol test. E' risultato che il tasso alcolico presente nel sangue del guidatore fosse di 3,6 g/l, ben sette volte superiore al limite massimo consentito. Il trentaseienne è stato quindi denunciato per guida in stato di ebrezza e gli è stata sequestrata la patente di guida.