15 settembre 2019
Aggiornato 12:00
Cronaca

Bimbo scende dal vagone, la mamma no e il treno riparte: intervengono i carabinieri

Attimi di tensione sulla linea Torino-Fossano: la donna è stata bloccata sul treno da un contrattempo e il figlio di sei anni è rimasto da solo sulla banchina

CARMAGNOLA - Prima la paura, poi il sollievo. Disavventura per una donna di 33 anni e il suo bambino di 6, entrambi passeggeri del treno sulla linea Torino-Fossano: alla stazione di Carmagnola il piccolo è sceso dal vagone, mentre la mamma non ha fatto in tempo e il treno è ripartito dividendo i due famigliari.

PAURA E SOLLIEVO - Inutili i tentativi disperati della donna di fermare il treno. Il bambino, spaventato e disorientato, si è ritrovato da solo sulla banchina. Una solitudine durata pochissimo, perché il piccolo è stato immediatamente raggiunto dal personale della stazione e dai carabinieri che l’hanno rassicurato e gli hanno tenuto compagnia. La mamma, scesa alla fermata successiva, si è ricongiunta poco dopo al figlioletto: stando alle prime ricostruzioni non sarebbe riuscita a scendere dal vagone a causa di un contrattempo.