13 novembre 2019
Aggiornato 07:00
Turismo

I russi amano il Piemonte: entusiasmo alle stelle per il Museo Egizio e il Torino Outlet Village 

Alcuni giornalisti russi sono in questi giorni alla scoperta di Torino e, in particolare, dell’area di Langhe e dei laghi del Piemonte, in vista dell’avvio nel prossimo dicembre del volo diretto Torino-San Pietroburgo

PIEMONTE - La zona delle Langhe- Roero e Monferrato è indubbiamente una delle più affascinanti dell'intera regione. Tra i vigneti e le colline dai profili gentili non si può proprio non innamorarsi dei paesaggi piemontesi. Eppure, sentire che persino i russi ne restano incantati, suscita meraviglia e fa sorridere.

RUSSI - Alcuni giornalisti russi sono in questi giorni alla scoperta di Torino e, in particolare, dell’area di Langhe e dei laghi del Piemonte, in vista dell’avvio nel prossimo dicembre del volo diretto Torino-San Pietroburgo. Il gruppo sta andando alla scoperta dell'offerta del territorio a partire da un itinerario dedicato ai tesori architettonici, come le Residenze Reali e il Museo Egizio (lo scorso giugno infatti proprio al museo dell'Ermitage di San Pietroburgo è stata inaugurata una mostra sulla regina Nefertari proveniente dal museo torinese). Il tour dei russi però non tralascia la moda mande in Italy: in programma una visita agli outlet di Settimo e Serravalle. Gli ospiti si sposteranno poi sul Lago Maggiore, per terminare con i paesaggi vitivinicoli patrimonio Unesco. Il tutto accompagnato dalle degustazioni enogastronomiche migliori del territorio.

TURISMO - Nel 2016 il Piemonte ha registrato oltre 33.00 arrivi e 82.500 presenze dalla Russia, con una crescita superiore al 9% negli arrivi e che sfiora il 7% nelle presenze. «Torino e il Piemonte», ricorda l’assessore regionale al Turismo, Antonella Parigi, «vantano un'offerta turistica di primo piano, capace di mettere insieme cultura, enogastronomia, shopping, e un importante patrimonio paesaggistico, tutti aspetti che trovano un crescente interesse nei turisti russi. Con questo tour consolidiamo le nostre attività di promozione su un mercato in crescita e che apprezza le nostre eccellenze».