11 dicembre 2017
Aggiornato 12:37
Ospedale Molinette

Trapianto alle Molinette: il cuore di uno studente di medicina salva un uomo di 62 anni

L’equipe che ha operato il paziente è volata con un Falcon dell’Aeronautica Militare fino a Catania per espiantare l’organo. Il delicato intervento, tecnicamente riuscito, è stato eseguito dall’equipe del professor Rinaldi

Trapianto tecnicamente riuscito alle Molinette (© )

TORINO - Vista l’urgenza e la delicatezza dell’operazione, un’equipe medica dell’ospedale Molinette di Torino è stata inviata a Catania per espiantare il cuore dal corpo di un giovane venticinquenne, laureando in medicina, deceduto in seguito a un incidente stradale. Il trasporto è avvenuto con un velivolo dell’Aeronautica Militare, un Falcon 900, ed è tornato nel capoluogo piemontese nel giro di poche ore per permettere l’intervento su un paziente di 62 anni residente nel cuneese. Il trapianto dell’organo, eseguito dall’equipe del professor Mauro Rinaldi, direttore della Cardiochirurgia delle Molinette, è tecnicamente riuscito.

DOPPIO INTERVENTO - Per il sessantaduenne si è trattato del secondo trapianto nel giro di poco tempo. Nei mesi scorsi era già finito sotto i ferri per la sostituzione del fegato, sempre all’ospedale Molinette di Torino. Si era però trattato di un caso raro perché l'organo era in perfetta salute ma nel corpo del cuneese non funzionava e per questo è stato trapiantato a sua volta su un altro paziente.