21 ottobre 2017
Aggiornato 14:00
Cronaca

Rissa furibonda tra ubriachi in corso Giulio Cesare, marocchino lancia oggetti addosso ai poliziotti

Quando gli agenti sono intervenuti per placare gli animi, il cittadino marocchino gli si è lanciato contro. Per questo motivo è stato arrestato, denunciati le altre quattro persone

La rissa è stata sedata dagli agenti della Squadra Volante (© Diario di Torino)

TORINO - Una violenta rissa, generatasi a causa di qualche bicchiere di troppo, è avvenuta in piena notte in corso Giulio Cesare angolo via Botticelli. I protagonisti di questo vivace scambio di opinioni? Un cittadino marocchino di 28 anni e quattro cittadino turchi d’età compresa tra 21 e 36 anni.

LA RISSA - Le pattuglie della Squadra Volante sono intervenute mentre le persone, visibilmente ubriache, si stavano picchiando. All’intervento degli agenti, il marocchino ha iniziato a tirar loro addosso oggetti contundenti e ha opposto una vivace resistenza nei confronti dei poliziotti. Con non poca fatica i poliziotti sono riusciti a immobilizzarlo e fermarlo. Dopo aver ascoltato tutti i partecipanti alla rissa è emerso come effettivamente il litigio sia sorto per futili motivi e accentuato nella sua veemenza dall’assunzione di alcol. Per questo motivo i quattro cittadini turchi sono stati denunciati per rissa, mentre il marocchino è stato tratto in arresto per resistenza nei confronti di pubblico ufficiale.