22 ottobre 2017
Aggiornato 12:00
Eventi

«La Festa dei Vicini», una bella tradizione per fare amicizia tra vicini di casa

L’obiettivo è quello di promuovere le buone relazioni di vicinato e rinforzare i legami di prossimità e di solidarietà sociale. A Torino quest'anno l'evento sarà collocato all'interno della Settimana europea della Mobilità Sostenibile, che si terrà dal 16 al 22 settembre, avendo in comune lo spirito della condivisione.

La festa dei vicini 2017 (© Facebook)

TORINO - Per l'undicesimo anno consecutivo la Città di Torino e l'Agenzia Territoriale per la Casa aderiscono alla Giornata Europea dei Vicini. L' appuntamento torinese è fissato per il fine settimana del 16 e 17 settembre. Finora ha coinvolto 20 milioni di partecipanti, distribuiti in 36 Paesi, 1400 partner. In Italia è patrocinata da Anci e Federcasa. L’obiettivo è quello di promuovere le buone relazioni di vicinato e rinforzare i legami di prossimità e di solidarietà sociale. Nella precedenti edizioni la Festa dei Vicini è stata particolarmente sentita nelle case e nelle zone più popolari della città, come Mirafiori e Barriera di Milano, dove gli inquilini danno vita ai banchetti più affollati della giornata.  A Torino quest'anno l'evento sarà collocato all'interno della Settimana europea della Mobilità Sostenibile, che si terrà dal 16 al 22, avendo in comune lo spirito della condivisione. Lo slogan della Settimana sulla mobilità sarà infatti "Condividere ti porta lontano".

PARTECIPARE - Partecipare è gratuito e molto semplice: chiunque può aderire, basta compilare la scheda di adesione e inviarla all’indirizzo e mail: rigenerazioneurbana@comune.torino.it della Direzione Decentramento Giovani Pari opportunità entro e non oltre venerdì 1° settembre. I partecipanti avranno il compito di organizzare un momento di convivialità per coinvolgere i propri vicini di casa. Chi porta una torta, chi una bottiglia di vino per il brindisi; l’importante è stare insieme. .