22 agosto 2017
Aggiornato 07:00
Caldo

Emergenza Caldo, l'elenco dei centri climatizzati delle circoscrizioni

Per aiutare gli anziani che trascorrono l’estate in città a fronteggiare i disagi da afa e alte temperature, in diverse circoscrizioni sono disponibili locali climatizzati, dove trascorrere le ore più calde della giornata.

Emergenza caldo (© Diario di Torino)

TORINO - L’assessorato al Welfare della Città di Torino, guidato da Sonia Schellino, ricorda che, per aiutare gli anziani che trascorrono l’estate in città a fronteggiare i disagi da afa e alte temperature, in diverse circoscrizioni sono disponibili locali climatizzati, dove trascorrere le ore più calde della giornata. Gli anziani possono inoltre contare sul call center del servizio «Aiuto Anziani» (011 8123131), dove possono essere ascoltati, consigliati, ricevere informazioni e chiedere l’aiuto di una «squadra» costituita da associazioni di volontariato e da cooperative di operatori sociosanitari. Obiettivo della Città è quello di creare una rete di protezione che aiuti l’anziano a fronteggiare meglio il caldo, lo sostenga nel quotidiano dove ha maggiori difficoltà, non lasciandolo mai solo.

AIUTO ANZIANI -Gli operatori del servizio sono impegnati  quotidianamente a garantire assistenza a domicilio e ad accompagnare i più anziani a eventuali visite mediche o ad aiutarli per l’acquisto farmaci e/o generi alimentari, coinvolgendoli anche in attività di svago e intrattenimento e trascorrendo pomeriggi insieme a loro per superare i particolari momenti di difficoltà legati a caldo e solitudine, che si manifestano soprattutto nei mesi d’estate. Il servizio «Aiuto Anziani» ( 011 8123131) è attivo 24 ore su 24, con accoglienza telefonica fatta da operatori pubblici della Direzione Servizi Sociali, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17 e con risposta della Polizia Municipale negli altri orari e nei giorni festivi. Il piano di servizi per l’emergenza caldo è stato predisposto e curato dalla Direzione Servizi sociali in collaborazione con l’ASL Città di Torino ed è attivo fino al 30 settembre.