22 agosto 2017
Aggiornato 15:00
Palazzina di Caccia di Stupinigi

Stupinigi: pensionato con abiti femminili minaccia con una pistola tre automobilisti

E’ stato denunciato per minaccia aggravata e porto illegale di armi da fuoco. Ad avvisare i carabinieri sono stati i tre automobilisti. Sconosciuto il motivo del gesto

Le armi sequestrate al pensionato (© Carabinieri)

NICHELINO - Con indosso abiti femminili, ha tirato fuori una pistola calibro 7.65 e ha minacciato tre automobilisti prima di allontanarsi. E’ successo a Nichelino intorno alla zona della Palazzina di Caccia di Stupinigi e quando le vittime hanno chiamato i carabinieri questi si sono messi alla ricerca dell’uomo, rintracciandolo e denunciandolo per minaccia aggravata e porto illegale di armi da fuoco. Si tratta di un pensionato di 68 anni residente a Beinasco: nella sua abitazione i militari hanno trovato e sequestrato un fucile sovrapposto Beretta, un fucile doppietta Bernardelli, un fucile automatico Beretta, cal. 12, una canna Beretta cal. 12, una pistola semiautomatica Beretta, cal. 6,35, un fucile sovrapposto Beretta, cal. 12, una rivoltella Smith & Wesson,  1 proiettile cal. 6,35, 5 proiettili cal. 38 sp e 20 proiettili cal. 12.

UN GESTO INCOMPRESO - Nonostante il pensionato sia stato interrogato dai carabinieri di Moncalieri, non si è capito il motivo del diverbio con i tre automobilisti, sfociato poi con la minaccia a mano armata. Prima di tirare fuori la pistola, il sessantottenne avrebbe anche esibito un tesserino da guardia venatoria, risultato essere contraffatto.

Le armi sequestrate al pensionato

Le armi sequestrate al pensionato (© Carabinieri)