22 agosto 2017
Aggiornato 22:30
Dramma ad Acceglio

Si sente male durante un’escursione, muore un 64enne torinese ad Acceglio

La vittima è Paolo Ghibaudi, 64 anni. Si è sentito male improvvisamente lungo il sentiero che porta al rifugio di Carmagnola. Quando sono arrivati i soccorsi non c’era più nulla da fare

Inutili i soccorsi, l'escursionista era già morto (© Croce Rossa)

ACCEGLIO -  Un escursionista torinese di 64 anni, Paolo Ghibaudi, è morto improvvisamente in alta Valle Maira, ad Acceglio, mentre stava camminando e raggiungendo il rifugio di Carmagnola. Potrebbe essersi sentito male e si è accasciato al suolo: era da solo e solamente più tardi un altro escursionista si è imbattuto in quel sentiero e ha visto Ghibaudi. Nonostante l’allarme e l’arrivo del 118, per il sessantaquattrenne non c’è stato nulla da fare, il suo cuore si era già fermato. Il 118, giunto in Valle Maira con l’elicottero, è tornato indietro con la salma dell’uomo.