13 dicembre 2017
Aggiornato 08:30
Stefania Fiorentino

«Torino dedichi una via a Stefania Fiorentino»: petizione per ricordare la mamma di Bea

In poche ore la proposta è stata supportata da oltre un migliaio di persone. Per diventare realtà dovrà passare dalla Commissione Toponomastica: «Ricordiamo una donna meravigliosa…»

Una via per Stefania Fiorentino, la «mamma di Bea» (© Facebook)

TORINO - Una via, una piazza o un parco giochi per Stefania Fiorentino, la «mamma di Bea». E’ in questo modo che la città di Torino potrebbe ricordare la storia e il coraggio della mamma scomparsa qualche giorno fa a causa di un male incurabile. Stefania, una donna forte, fino all’ultimo non hai ma smesso di lottare per la sua piccola Beatrice, una bimba affetta da una malattia sconosciuta allo scheletro. La loro storia, raccontata nella pagina «Il mondo di Bea» dal 2012, ha commosso non solo Torino ma l’Italia intera.

LA PETIZIONE - E’ per questo motivo, per celebrare e onorare il ricordo di una donna fantastica, che su Facebook è nato il gruppo «Vogliamo una via a Torino: Stefania Fiorentino», capace di contare oltre 1100 adesioni in poche ore. Sul gruppo Facebook è presente il link alla petizione su Change.org. Probabile quindi che a settembre, una volta terminate le vacanze negli uffici comunali, la richiesta possa arrivare alla Commissione Toponomastica: alcuni cittadini, per propria iniziativa, stanno già raccogliendo le firme per presentare la petizione. La speranza è che un domani, la piccola Bea possa camminare in una via o giocare in un giardino intitolato alla sua grande e coraggiosa mamma, Stefania Fiorentino.