22 ottobre 2017
Aggiornato 12:00
Cronaca

Terrore in zona Crocetta, suicida si spara in strada dopo aver litigato con la compagna

E' successo in corso Vittorio Emanuele, all'angolo con corso Galileo Ferraris: sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia di stato. La donna è stata trasportata in ospedale, le sue condizioni non sarebbero gravi

Il luogo della sparatoria e il sangue per terra (© Diario di Torino)

TORINO - Alba di terrore oggi, 13 agosto, a Torino. In corso Vittorio Emanuele angolo corso Galileo Ferraris, un uomo ha sparato in testa a una donna e poco dopo si è suicidato, davanti ai poliziotti che lo avevano raggiunto per bloccarlo. La donna, 31 anni, è stata trasportata all’ospedale CTO di Torino. La sparatoria è avvenuta in strada, sul marciapiede, davanti all’ingresso di un portone del civico 87 di corso Vittorio Emanuele intorno alle 6:15 del mattino.

LA SPARATORIA - Sul posto sono intervenuti i medici del 118, la polizia di stato e la polizia scientifica. L’area è stata delimitata con il nastro per permettere i rilievi del caso e pertanto risulta chiusa al traffico veicolare. Stando alle prime notizie l’uomo, un 45enne residente a Milano, avrebbe sparato alla vittima, ferendola alla testa, per motivi sentimentali. Il caso di tentato omicidio e suicidio scuote la mattinata torinese. In corso le indagini della Squadra Mobile, seguiranno aggiornamenti.

AGGIORNAMENTO 12:20 - La donna trasportata al Cto non è grave, i medici le hanno dato 30 giorni di prognosi ma nutrono dubbi sulla dinamica: "Non sembra esser stata ferita da colpi di pistola...». Tutti i dettagli nel nuovo aggiornamento.

AGGIORNAMENTO 11:30 - Si chiamava Elio Giancotti l'uomo che ha sparato alla donna prima di suicidarsi. Stando a una più precisa ricostruzione l'uomo avrebbe esploso i colpi in corso Re Umberto angolo corso Vittorio Emanuele, sotto il viale alberato. Raggiunto dai poliziotti nello slargo di corso Vittorio Emanuele angolo corso Galileo Ferraris, si è sparato al collo ed è morto. Confermato il movente sentimentale.

AGGIORNAMENTO 10:10 - La donna è stata trasportata al Cto in codice giallo. Al momento quindi le sue condizioni non sarebbero gravi e la vittima della sparatoria non risulterebbe così in pericolo di vita.

L'area del tentato omicidio e suicidio, delimitata dalla polizia

L'area del tentato omicidio e suicidio, delimitata dalla polizia (© Diario di Torino)