15 settembre 2019
Aggiornato 08:00
Animali

Cervo resta incastrato nel cancello d'ingresso di una casa, i proprietari increduli chiamano i vigili 

L'animale, spintosi fino al centro abitato probabilmente in cerca di cibo, è rimasto incastrato tra le sbarre strette di una villetta di San Secondo di Pienerolo. Inutili i tentativi dei due proprietari di casa di liberarlo dalla sua prigione di ferro. E' stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco

SAN SECONDO - Una spettacolo insolito quello che si sono trovati davanti agli occhi i padroni di casa di una villetta di San Secondo di Pinerolo. Nel pomeriggio di ieri, domenica 20 agosto, i due proprietari della casa di via Rivoira Rubiani 5 sono usciti in giardino e, incastrato tra le sbarre del cancello, hanno trovato niente di meno che un cervo. 

CERVO - Il grosso animale, spintosi fino al centro abitato probabilmente in cerca di cibo, è rimasto incastrato tra le sbarre strette della villetta di San Secondo. Inutili i tentativi dei due proprietari di casa di liberarlo dalla sua prigione di ferro. La coppia ha quindi deciso di allertare i vigili del fuoco di Pinerolo i quali, armati di martinetti idraulici, sono riusciti nell'impresa di divaricare le sbarre del cancello di modo che la testa del cervo potesse passarvi attraverso. L'animale, una volta libero, è stato affidato alle cure di un veterinario.