26 settembre 2017
Aggiornato 11:00
Animali

Salvataggio straordinario a Moncalieri, recuperato un rarissimo esemplare di tartaruga

L'animale è stato portato al Centro Animali non Convenzionali della Facoltà di Medicina Veterinaria dell'Università di Torino che ne ha diagnosticato il perfetto stato di salute

La tartaruga palustre (Emys orbicularis) salvata a Moncalieri (© Ansa Foto)

MONCALIERI - Un salvataggio davvero inconsueto quello che ha visto protagonista a  Moncalieri un rarissimo esemplare di tartaruga palustre (Emys orbicularis). L'animale, sempre più difficile da avvistare in queste zone, potrà ora essere utilizzato per un progetto di ripopolamento sul territorio. Portata al Centro Animali non Convenzionali della Facoltà di Medicina Veterinaria dell'Università di Torino, che collabora con la Città Metropolitana, la tartaruga è stata accuratamente visitata da Giuseppe Quaranta e Mitzy Mauthe, professori del Centro, che ne hanno diagnosticato il perfetto stato di salute. 

TARTARUGA - La progressiva riduzione di questa specie sul territorio, spiegano dal Centro, è dovuta, oltre all'inquinamento ambientale, alla massiccia invasione di ambienti umidi da parte della tartaruga esotica acquatica Trachemys scripta, animale comunemente venduto nei negozi. Per il soggetto recuperato, il Servizio di Tutela della Fauna e della Flora della Città Metropolitana di Torino sta realizzando una convenzione con il centro Emys Piemonte di Livorno Ferraris allo scopo di utilizzarlo come riproduttore.