26 settembre 2017
Aggiornato 13:00
Cronaca

Crack, cocaina e migliaia di euro: arrestati 3 pusher pregiudicati

Si tratta di due marocchini e di un senegalese: i controlli, in un primo momento avvenuti in strada, sono proseguiti nelle abitazioni degli spacciatori

Tre gli arresti per droga nelle ultime ore (© Questura)

TORINO - Un triplo arresto è stato eseguito nelle ultime ore dagli agenti della polizia dei Commissariati Barriera Milano e Dora Vanchiglia: in manette sono finiti tre spacciatori, tutti quanti stranieri, trovati in possesso di crack, cocaina, contanti e telefoni cellulari. Il primo arresto è avvenuto in corso Palermo, dove uno spacciatore marocchino di 29 anni è stato fermato a bordo della sua bicicletta. La perquisizione domiciliare ha permesso di trovare cocaina, 800 euro in contanti e telefoni cellulari.

IL SECONDO ARRESTO - Nel secondo caso, sempre in corso Palermo, gli agenti hanno bloccato un 49enne marocchino con diversi precedenti penali e irregolare sul territorio nazionale: il pusher, alla vista degli agenti, si è dato alla fuga e ha lanciato le chiavi dell’auto sotto un’auto in sosta. Fermato, è stato trovato in possesso di 5 dosi di cocaina, mentre altri 13 involucri sono stati trovati sotto la leva del cambio dell’auto dello spacciatore. A casa dell’uomo, gli agenti hanno trovato 4300 euro e altra droga.

IL TERZO ARRESTO - L’ultimo arresto è avvenuto invece in via Monte Nero: qui, un’autovettura ha incrociato la pattuglia della Squadra Volante e il passeggero, spaventato, ha lanciato qualcosa dal finestrino. I poliziotti hanno fermato l’auto e recuperato l’oggetto lanciato, un involucro con 7 dosi di crack. Il passeggero, un senegalese, è stato poi trovato in possesso di 470 euro: si trovava in auto per vendere droga al conducente del mezzo.

Soldi, telefoni e droga sequestrati

Soldi, telefoni e droga sequestrati (© Questura)