26 settembre 2017
Aggiornato 13:00
Cronaca

Bimba di 16 mesi imprigionata in auto: mamma nel panico, intervengono i carabinieri

E’ successo nel parcheggio dell’ipermercato «Metro», dove la mamma era andata a fare la spesa: la piccola è stata salvata dai militari

I carabinieri hanno salvato la bambina imprigionata in auto (© Diario di Torino)

MONCALIERI - Paura e attimi di tensione a Moncalieri, nel parcheggio dell’ipermercato «Metro» di corso Savona dove una bimba di 16 mesi è rimasta imprigionata all’interno dell’automobile della mamma. La donna, visibilmente sotto shock, ha chiamato i carabinieri chiedendo aiuto.

LA RICOSTRUZONE - Stando a una prima ricostruzione, la donna, una mamma di 36 anni, dopo aver fatto la spesa ha sistemato la figlia nel seggiolino e si è allontanata di pochi metri per posare il carrello, lasciando però le chiavi all’interno del mezzo. Una distrazione che le è costata cara, perché il sistema di chiusura automatica delle porte si è attivato e ha imprigionato la piccola all’interno dell’auto. 

IL SALVATAGGIO - Immediato l’intervento di una pattuglia dei carabinieri, che ha inutilmente provato ad aprire le porte dell’auto. Viste le temperature alte, in accordo con la mamma, i militari hanno infranto un vetro del finestrino molto distante dalla bambina per evitare eventuali schegge e l’hanno salvata. La piccola, probabilmente solo spaventata, non ha riportato alcun danno tanto che non è stato nemmeno necessario l’intervento dei sanitari.