20 novembre 2017
Aggiornato 14:00
Termovalorizzatore

Paura al Gerbido, scoppia un incendio al termovalorizzatore: intervengono i vigili del fuoco

E’ intervenuto il personale preposto alla gestione delle emergenze, mettendo in sicurezza il personale e l’impianto. Sul posto i vigili del fuoco

Incendio al Gerbido, a fuoco un componente esterno (© Diario di Torino)

TORINO - Fuoco, fiamme, attimi di tensione e sollievo. Ieri mattina un incendio è divampato all’interno del termovalorizzatore del Gerbido, sprigionato da un gruppo elettrogeno ausiliario, noleggiato appositamente per fornire energia all’impianto che in questi giorni è fermo per la consueta manutenzione.

ALLARME RIENTRATO - L’allarme ha fatto scattare la procedura d’emergenza: il personale preposto a gestire questi casi ha messo in sicurezza il personale e l’impianto stesso, poi sono intervenuti i vigili del fuoco, che hanno spento le fiamme e disalimentato il gruppo elettrogeno. Come detto, in questi giorni l’impianto è fermo a causa della manutenzione e dei lavori effettuati sull’infrastuttura: per fortuna quando si è sprigionato il principio di incendio, l’attività di combustione dei rifiuti non era in corso.L’incendio non ha coinvolto nessuna persona e non ha danneggiato l’impianto, visto che è avvenuto in questo componente ausiliario esterno, noleggiato ad hoc. Sono in corso le operazioni necessarie al ripristino dell’energia per consentire il proseguimento delle operazioni di manutenzione.