20 novembre 2017
Aggiornato 14:30
Affitti

Affittasi appartamento a studenti del Sud, ma non a tutti: l'annuncio che fa discutere

L'annuncio che da qualche ora sta facendo sorridere i pił e scatenando l'ira di alcuni sembrerebbe proprio essere reale: si affitta alloggio a studenti ma, per chi arriva dal Sud, i voti come referenza devono essere pił alti

L'annuncio immobiliare che impazza su social (© Ansa Foto)

TORINO - «Offro stanza singola in un grazioso appartamento nelle immediate vicinanze del Politecnico ma ben collegato, tramite mezzi, a tutte le zone della città. Solo per studenti del Politecnico con media maggiore o uguale a 26 (25 per le ragazze) o matricole con voto di maturità maggiore o uguale a 85 (95 per studenti del Sud)». Uno scherzo? Pare proprio di no. L'annuncio che da qualche ora sta facendo sorridere i più e scatenando l'ira di alcuni sembrerebbe proprio essere reale. Tra padroni di casa che non gradivano coppie omosessuali e agenzie che non facevano vedere gli alloggi agli stranieri ultimamente a Torino se ne è sentite davvero di tutti i colori. Tuttavia, bisogna ammettere che richiedere agli studenti made in Sud una media più alta rispetto agli altri come conditio sine qua non per accedere agli affitti è davvero una trovata originale

AFFITTO - Fra battute di spirito e accuse di razzismo gli interventi sui social network sono stati numerosi e disparati. Una delle prime ipotesi è che si trattase di una fake, come vengono chiamati gli scherzi sulle pagine social. Ma la stessa autrice del post, rispondendo a chi le chiedeva spiegazioni, ha smentito che si potesse trattare di uno scherzo. La giovane ha risposto così: «Non perché quelli del sud siano più stupidi ma perché i professori sparano voti più alti». Tra lo stupore generale la ragazza ha inoltre precisato  di essere originaria di Avellino e di conoscere "gli standard dei docenti del Sud". 

L'annuncio immobiliare che impazza su social

L'annuncio immobiliare che impazza su social (© Diario di Torino)