20 novembre 2017
Aggiornato 18:01
Funerali di Marina Professione

Oggi l’ultimo saluto a Marina, la giovane calciatrice vittima di un incidente stradale

Era in auto con un’amica con cui era da poco uscita dal ristorante. Un’Alfa Romeo 147, guidata da un ventiduenne positivo all’alcol test, le ha tamponate ad alta velocità. Per Marina Professione non c’è stato nulla da fare

Marina Professione e l'auto che l'ha tamponata (© Carabinieri)

TORINO - Oggi amici, familiari e tante calciatrici, in primis le sue compagne del Real Torino, saranno presenti per dare dare l’ultimo saluto a Marina Federica Professione, la ragazza di appena 20 anni morta in un tragico incidente stradale la notte del 20 agosto a San Secondo di Pinerolo. Il rito funebre sarà celebrato alle 11 nella chiesa di Madonna del Pilone in corso Casale 195, prima che la salma venga portata al Cimitero Monumentale di corso Novara. Dalle 8.15 alle 10 invece è stata allestita la camera ardente nel cimitero di Pinerolo.

LA TRAGEDIA A PINEROLO - E’ successo tutto in un attimo. Marina e un’amica sono uscite dal ristorante «Altro Livello», si sono messe a bordo della Ford Fiesta e si sono immesse nella carreggiata. Era circa l’1.30. In quel momento è arrivata un’Alfa Romeo 147 guidata da un ventiduenne di Vigone che, dopo un sorpasso ad alta velocità, non sarebbe riuscito a evitare la vettura con le due ragazze a bordo. Marina era nel posto del passeggero e lo schianto, molto violento, l’ha uccisa sul colpo. Grave anche l’amica, trasportata d’urgenza all’ospedale Agnelli di Pinerolo, mentre è rimasto illeso il giovane a bordo dell’Alfa Romeo 147. Quest’ultimo però è risultato positivo all’alcol test fattogli dalle forze dell’ordine: il suo valore è risultato di 0.85 e per questo è stato denunciato per omicidio stradale.