27 maggio 2020
Aggiornato 01:30
Cronaca

Giovane madre muore sull’A6, ferita la figlia di 10 anni: «Aiutateci a rintracciare un ragazzo»

«Aiutatemi a trovare un ragazzo, ha visto com’è morta mia sorella» scrive il fratello della vittima su Facebook. La donna è stata sbalzata fuori dall’automobile, un’Alfa 159 guidata dal marito
L'incidente è avvenuto sull'A6
L'incidente è avvenuto sull'A6 ANSA

SAVONA - Un drammatico incidente si è verificato sull’autostrada A6 Savona-Torino: un’auto, nel tentativo di superare un camion si è ribaltata nella carreggiata. Uno schianto fatale, costato la vita a una donna cuneese di 32 anni. Nell’incidente sono rimasti feriti anche il marito della vittima (un carabiniere alla guida dell’auto) e la figlia della coppia, una bimba di 10 anni: papà e figlia sono stati ricoverati in ospedale, entrambi non risultano in pericolo di vita.

L’INCIDENTE - Veronica Moretto, questo il nome della giovane mamma, è stata sbalzata fuori dall’abitacolo. Inutili i soccorsi: la donna, commessa in un negozio Rifle, è morta sul colpo. Antonio Martiello, carabiniere di 31 anni, è stato invece trasportato presso l’ospedale San Paolo di Savona: le sue condizioni non preoccupano i medici. Paura anche per la figlia della coppia. La bimba, di soli 10 anni, è rimasta intrappolata nell’auto e per liberarla sono intervenuti i vigili del fuoco di Genova. Una volta liberata, la piccola è stata trasportata in elisoccorso all’ospedale Gaslini di Genova.

L’APPELLO - Stando a una prima ricostruzione, l’Alfa Romeo 159 avrebbe provato a superare un camion cisterna: probabilmente lo spostamento d’aria e una velocità sostenuta hanno fatto perdere il controllo del mezzo a Antonio Martiello. L’incidente è avvenuto all’altezza del viadotto Vallona, nel tratto fra le montagne che inizia con una lunga curva a destra. Michele Moretto, fratello della vittima, ha lanciato un appello su Facebook: «Aiutatemi a rintracciare un ragazzo, si chiama Simone M. di Grugliasco. Lui ha visto. Devo sapere com’è andata, com’è morta mia sorella». In corso le indagini della polizia stradale.

L'appello del fratello della vittima

L'appello del fratello della vittima (© Facebook)