25 aprile 2019
Aggiornato 05:30
Cronaca

Coppia di americani derubata sul Torino-Milano, arrestato ladro seriale 

Arrestato dalla polizia di stato per due furti compiuti a marzo e luglio, l'uomo è stato inoltre denunciato per un terzo furto ai danni di due cittadini statunitensi
Polizia Ferroviaria di Torino
Polizia Ferroviaria di Torino ANSA

TORINO - Sull'uomo, un trentenne sedicente palestinese, gravava un’ordinanza di custodia cautelare in seguito a due furti commessi, sul Freccia Rossa Torino – Milano, perciò gli operatori della polizia ferroviaria, una volta accertata la sua identità, lo hanno condotto presso la Casa Circondariale Lorusso e Cutugno. Il giorno successivo però i poliziotti hanno ricevuto notizia di un terzo episodio di furto, ancora una volta a a bordo di un treno Freccia Rossa, Torino-Milano. Si trattava di uno zaino contenente effetti personali e 520 euro. 

LADRO - Le vittime del furto, una coppia di cittadini statunitensi di origine ucraina, hanno presentato regolare denuncia e, grazie a una dettagliata descrizione dei ladri fornita agli agenti, è stato possibile risalire fino all’uomo arrestato nella giornata precedente. Inoltre, proprio durante l’arresto, l'uomo era stato trovato in possesso di uno zaino identico a quello indicato nella denuncia, con i relativi contenuti e del contante. Alle due vittime è stata quindi mostrata una fotografia dell'uomo: da qui la conferma che si trattasse della stessa persona. Gli oggetti e la somma in contanti recuperati sono stati riconsegnati ai due americani, mentre continuano le indagini per individuare il complice del furto.