16 dicembre 2018
Aggiornato 13:30

In arrivo 5mila nuovi parcheggi a pagamento a Torino nei quartieri Nizza e Lingotto

Si pagherà un euro all’ora a partire da gennaio 2018. Il provvedimento era stato preso dall’amministrazione dell’allora sindaco Piero Fassino. Il Movimento 5 Stelle ha mandato avanti il tutto
Da gennaio ausiliari del traffico in nuove zone
Da gennaio ausiliari del traffico in nuove zone (ANSA)

TORINO - Aumentano le strisce blu in città e presto queste arriveranno anche nei quartieri Nizza Millefonti e Lingotto, Circoscrizione 8. Precisamente da gennaio 2018 partirà il pagamento del parcheggio, come già previsto da un provvedimento emanato dalla Giunta comunale quando a Torino il sindaco era ancora Piero Fassino. Con l’arrivo a Palazzo Civico di Chiara Appendino e dei suoi assessori non è cambiato nulla e così nel nuovo anno per sostare un’ora nella zona compresa tra piazza Carducci e piazza Caduti sul Lavoro sarà necessario pagare un euro.

5 MILA PARCHEGGI BLU - Non tutti i residenti sanno ancora della novità che scatterà con il mese di gennaio 2018. Ma saranno informati a breve con l’arrivo di una lettera da parte di Gtt, la società di trasporto pubblico che si occupa anche dei parcheggi a pagamento presenti in città, per quasi 19mila residenti. In totale saranno 4.859 gli stalli che diventeranno a striscia blu in quella che è conosciuta anche come zona «ospedali».