20 aprile 2019
Aggiornato 10:30
Nichelino

Impauriti e abbandonati in un fossato, la municipale salva due cuccioli meticci

Diversi cittadini avevano segnalato la presenza dei cagnolini in via Torricelli a Nichelino. Gli agenti li hanno salvati e portati al Comando dove sono stati rifocillati

NICHELINO - Erano impauriti e spaesati quando gli agenti di polizia municipale li hanno trovati in un fossato che costeggia via Torricelli a Nichelino. Due cagnolini meticci, di non più di due mesi, sono stati salvati grazie alle segnalazioni giunte alla centrale operativa questa mattina da parte di più cittadini che si erano accorti della presenza dei cuccioli. E alle 9.30 gli agenti li hanno trovati: si tratta di un maschio e di una femmina, recuperati, portati presso il Comando e subito rifocillati.

NIENTE MICROCHIP - I due cagnolini, è stato accertato dai vigili, non sono dotati di microchip e per questo non è stato possibile identificare il proprietario. Su questo sono però in corso le verifiche da parte della polizia municipale che vogliono anche capire se siano inavvertitamente allontanati dalla loro dimora o se invece siano stati abbandonati volontariamente da persone prive di scrupoli.

CANILE DI CHIERI - I cani sono di colore beige e di taglia media. Quando sono stati trovati nel fossato avevano al collo due collarini in tela di colore lilla e verde mare. Al momento sono stati affidati alle cure del personale del canile di Chieri. Chi avesse informazioni sugli animali è invitato di contattare il Comando di polizia municipale al numero 0116819501.