23 marzo 2019
Aggiornato 17:00
Toponomastica

Vittime dello stadio di Heysel, il Comune dedica una piazza di Torino al ricordo

La decisione è stata resa pubblica oggi, martedì 5 settembre, dalla commissione toponomastica della città di Torino. L’area interessata sarà quella compresa tra lungo Dora Agrigento e strada del Fortino
Piazza Desiderato Chiaves
Piazza Desiderato Chiaves

TORINO - Il Comune di Torino ha deciso di intitolare un'area pedonale lungo la Dora alle 39 vittime dello stadio dell'Heysel di Bruxelles. La decisione è stata resa pubblica oggi, martedì 5 settembre, dalla commissione toponomastica della città di Torino. L’area interessata sarà quella compresa tra lungo Dora Agrigento e strada del Fortino, da oggi, Piazzetta vittime dello stadio di Heysel, in memoria della tragedia del 29 maggio 1985, in occasione della finale di Coppa dei Campioni tra Juventus e Liverpool.

TOPONOMASTICA - A Vito Scafidi, studente che perse la vita nel 2008 in seguito al crollo del soffitto della sua classe, invece sarà dedicato il giardino di piazza Desiderato Chiaves. L’area compresa tra lungo Dora Agrigento e strada del Fortino verrà rinominata Piazzetta Umberto Terracini; ad Anna Maria Viziale, preside del Centro Italiano femminile, viene intitolato il giardino attrezzato tra via Faccioli e strada del Drosso. L'ultima modifica alla toponomastica della città approvata dal Comune riguarda una targa da apporrre all'edificio di via Pietro Giuria 56, in cui si legge «Circolo Garibaldi», fin dal 1948 punto di riferimento per i lavoratori del quartiere.