20 novembre 2017
Aggiornato 14:00
Orbassano

Prova a bruciare un nido di vespe, si ritrova con baracca e roulotte distrutte dalle fiamme

E’ successo a Orbassano. Il 67enne che ha acceso il fuoco per sbarazzarsi del nido di vespe ne è uscito illeso. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno contenuto le fiamme prima che raggiungessero alcune bombole di gas

Nido di vespe (© )

ORBASSANO - Sicuramente si è trattato di un incidente, ma quello che è successo poteva probabilmente essere evitato. Un uomo di 67 anni, tentando di dar fuoco a un nido di vespe, ha bruciato e distrutto una baracca e una roulotte all’interno del parco fluviale «Ilenia Giusti» di Orbassano e danneggiato alcuni orti nei dintorni. Scoppiato l’incendio sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che, fortunatamente, sono riusciti a contenere le fiamme prima che raggiungessero alcune bombole di gas conservate nella baracca. «Volevo eliminare il nido di vespe», ha spiegato l’uomo aggiungendo che, mentre si preparava un tè, le fiamme avevano raggiunto una tendina di nylon e da lì si erano propagate velocemente. Lui, rimasto illeso, ha abbandonato la baracca non appena ha visto che non riusciva a spegnere il rogo, «ma ho perso tutto, compreso i documenti».