19 agosto 2019
Aggiornato 13:30
MondoJuve

Apre MondoJuve, 100 negozi per uno degli shopping center più grandi e innovativi d’Italia

Il nuovo centro commerciale apre i battenti il 7 settembre. Oltre 40.000 i metri quadrati, che diventeranno 80.000 una volta completati i lavori nel 2020. I posti di lavoro? 1000. Ecco cosa troverete al suo interno

NICHELINO - Ci siamo. Dopo anni di lavori, domani (7 settembre) apre alle porte di Torino MondoJuve: si tratta di uno degli shopping center più grandi d’Italia e più innovativi d’Europa. Oltre mille i posti di lavoro garantiti da questo centro commerciale, situato nell’area compresa tra Nichelino e Vinovo. Cento i negozi presenti, un ipermercato Bennet e 40.000 metri quadrati di spazio che, una volta completati nel 2020, saliranno a 80.000.

LO SHOPPING CENTER - Non si tratta di un centro commerciale come gli altri: la struttura è immersa in un’area verde a due passi dalla Palazzina di Caccia di Stupinigi e il relativo parco naturale. Un progetto architettonico moderno, caratterizzato da linee semplici e forme lineari, capaci di dialogare con la natura. Il progetto della struttura commerciale è divisa in due macro aree:

- Lo Shopping Center: il vero e proprio centro commerciale, rappresentato dagli edifici A e B (fig.1) posizionati nel Comune di Nichelino, che include l’ipermercato Bennet, 100 negozi al dettaglio di importanti marchi e gallerie coperte per una superficie complessiva di circa 40.000 mq. Avveniristica e polifunzionale è la grande piazza centrale dedicata agli eventi e all’entertainment con la «food court» dedicata alla ristorazione, la «kids zone» (area bimbi da 150 mq e servizio di baby parking), oltre a una fontana spettacolare. Adiacente quest’area sorgerà anche un vero e proprio polmone verde, costituito da un parco di circa due ettari dove transiterà la nuova pista ciclabile che collegherà i comuni di Nichelino e Vinovo. A completare i servizi dell’area anche una pompa di benzina a marca Kerotris e le catene di ristorazione McDonald’s e RoadHouse (edifici M e N).

- Il Retail Park: disposto su 4 edifici (C-D-E-F) posizionati nel Comune di Vinovo, che accoglieranno dal 2018 medie strutture di vendita e aree di intrattenimento per una superficie complessiva di circa 30.000 mq. In particolare, i blocchi C ed E saranno inaugurati entro il 2018, il D tra fine 2018 e inizio 2019, mentre il blocco F entro il 2020. Il fabbricato G di proprietà della Juventus F.C. sarà dedicato in parte all’intrattenimento, ma sarà sviluppato secondo le linee guida del gruppo tecnico della Juventus.

Il progetto completo dello shopping center

Il progetto completo dello shopping center (© MondoJuve)

IL CENTRO ECOSOSTENIBILE - Come dicevamo, lo shopping center è all’avanguardia, soprattutto dal punto di vista dell’ecosostenibilità: gli impianti sono dotati di recupero energia, produzione energia pulita e controllo dell’energia consumata. L’acqua piovana raccolta dalle coperture sarà accumulata e servirà per l’irrigazione delle aree verdi, mentre l’intera struttura è illuminata da illuminanti a led. Finita qui? No, perché vi è anche spazio per l’utilizzo di pannelli solari per l’acqua calda sanitaria e di vetrato ultraperformanti in modo da garantire il massimo di comfort climatico e luminoso. Parallelamente alla costruzione di MondoJuve inoltre verrà realizzato un investimento di oltre 37 milioni di euro per potenziare la viabilità della zona: verranno quindi realizzati due nuovi assi stradali, un collegamento ciclopedonale tra Nichelino, Vinovo e il Parco di Stupinigi, opere varie, un nuovo asse stradale completo di sottovaso, un adeguamento e ampiamente dell’asse stradale con due nuove rotatorie.

Ecco come si presenta dall'alto MondoJuve

Ecco come si presenta dall'alto MondoJuve (© MondoJuve)