12 dicembre 2018
Aggiornato 20:30

La linea meno utilizzata di Gtt in pensione? No, studiato un nuovo percorso «ecologico»

Tante le novità per la linea 6. Il capolinea si sposta da piazza Statuto alla stazione Porta Nuova. Non sarà più un tram ma viaggeranno lungo il nuovo percorso solamente autobus elettrici e, cosa principale, dovrebbe essere più d’aiuto agli studenti del Campus Einaudi

TORINO - Il 20 aprile del 2016, quando Torino era ancora amministrata dal sindaco Piero Fassino, avevamo documentato lo strano caso della linea 6 di Gtt. Un mezzo nato quando in città si riversarono migliaia di pellegrini venuti per vedere la Sindone e che avrebbe dovuto aiutare anche gli studenti del nuovo Campus Einaudi. Ma la realtà è sempre stata ben diversa dal progetto e i tram 6, tutti lunghi oltre 30 metri e con una frequenza media di 15 minuti, hanno continuato a circolare costantemente vuoti o, comunque, con pochissimi passeggeri. Troppo pochi per giustificare una linea così. Da inizio ottobre però le cose cambieranno.

LINEA 6 SU BUS ELETTRICO - La prima grande novità è il cambio del mezzo pubblico. La linea 6 non viaggerà più su rotaie, ma diventerà un bus elettrico, quei 19 di cui Gtt si è dotata grazie ai nove milioni di euro già promessi nel 2014 dal ministro all’Ambiente. Ma non solo: ci sarà anche un nuovo percorso con un capolinea diverso, in modo tale che possa davvero essere utile agli studenti dimezzando il traffico di passeggeri sul 68, l’unico a oggi a passare da Porta Nuova, dove giungono molti studenti, e arrivare al Campus Einaudi. La stazione appena citata sarà il nuovo capolinea della linea 6 che avrà una frequenza media di 12 minuti.

NUOVO PERCORSO - Come detto il nuovo capolinea della linea 6 sarà spostato dall’attuale piazza Statuto a Porta Nuova. Cambia anche il percorso che seguirà il centro cittadino, anche laddove possono accedere solo i mezzi elettrici. Autobus che implementeranno la flotta di Gtt anche nei prossimi mesi in cui saranno attivi per gli spostamenti da e verso Collegno e Pianezza, o attorno al Cimitero Monumentale (linea 19), o ancora, nel 2018, da e verso Venaria, Moncalieri e Nichelino.

LINEA 13 - Qualche cambiamento, anzi potenziamento, lo subirà anche la linea 13. Visto che non ci sarà più il 6 a portare i passeggeri da piazza Statuto a via XX Settembre, il 13 sarà potenziato.