16 dicembre 2018
Aggiornato 13:00

Giovane si dà fuoco, gravissimo al CTO con ustioni sul 90% del corpo

I carabinieri di Pinerolo sono attualmente a lavoro per ricostruire l'esatta dinamica dell'accaduto. Il ragazzo si trova ricoverato presso il reparto Grandi Ustionati del CTO con lesioni su gran parte del corpo
Il giovane è ricoverato presso l'ospedale CTO di Torino
Il giovane è ricoverato presso l'ospedale CTO di Torino (Diario di Torino)

TORINO - Si trova attualmente ricoverato in gravi condizioni presso l'ospedale CTO, il giovane che ha cercato di darsi fuoco insieme alla sua automobile in un campo isolato vicino al paese di Scalanghe. Erano circa le 5 di questa mattina, sabato 9 settembre, quando il ragazzo di appena 20 anni ha appiccato le fiamme alla sua Citroen. Poco dopo però, stando a una prima ricostruzione dei fatti, il giovane uomo avrebbe cambiato idea e si sarebbe rivolto al vicino paese di Scalenghe in cerca di aiuto. 

SCALANGHE -  Una volta raggiunto il centro abitato sono stati allertati gli operatori del 118 e i vigili del fuoco. Nulla di certo si può ancora dire riguardo alle cause che hanno spinto il ragazzo a compiere l'insano gesto. I carabinieri di Pinerolo sono attualmente a lavoro per ricostruire l'esatta dinamica dell'accaduto. Il ragazzo si trova ricoverato presso il reparto Grandi Ustionati del CTO con ustioni sul 90% del corpo, 75% delle quali di terzo grado. La prognosi resta riservata.