26 settembre 2017
Aggiornato 11:00
CTO

Ustioni sul 90% del corpo, gravissime le condizioni del giovane che si è dato fuoco

Il ragazzo si trova attualmente ricoverato presso il reparto Grandi Ustionati del CTO con ustioni sul 90% del corpo. Il suo quadro clinico generale appare particolarmente grave, dal momento che il 75% delle lesioni hanno una gravità di terzo grado

Ospedale CTO di Torino (© Diario di Torino)

TORINO - E' in condizioni gravissime, ma stabili, il giovane che ha cercato di uccidersi dandosi fuoco nella notte di sabato 9 settembre. Il ventenne ha posteggiato la sua automobile in un campo isolato vicino al paese di Scalanghe e ha appiccato le fiamme restando nell'abitacolo. Poco dopo però ha cambiato idea, è uscito dall'auto ed è corso nel centro abitato per chiedere aiuto. 

USTIONATI -  Il ragazzo si trova attualmente ricoverato presso il reparto Grandi Ustionati del CTO con ustioni sul 90% del corpo. Il suo quadro clinico generale appare particolarmente grave, dal momento che il 75% delle lesioni hanno una gravità di terzo grado. La prognosi resta riservata e nulla di certo si può ancora dire riguardo alle cause che hanno spinto il ragazzo a compiere l'insano gesto.