26 settembre 2017
Aggiornato 11:00
Dal Comune di Torino

Domeniche ecologiche, cambio di programma: stop alle auto solo nella Ztl Centrale

Non ci sarà più lo stop in tutta la città ma solamente nella zona a traffico limitato cosiddetta Centrale e in alcune zone decise di volta in volta con le Circoscrizioni

Domenica ecologica (© ANSA)

TORINO - Cambio di programma a pochi giorni dalla prima domenica ecologica. Forse per via delle critiche ricevute, o per qualche altro motivo, la Giunta della sindaca Chiara Appendino ha deciso che lo stop al traffico previsto una volta al mese non riguarderà più tutta la città, ma solamente la Ztl Centrale e alcune altre aree della città che saranno definite di volta in volta insieme alle Circoscrizioni. Un cambiamento che di fatto rivoluziona le iniziali intenzioni delle cosiddette «domeniche per la sostenibilità».

GLI ASSESSORI - A dare l’annuncio del cambio di programma sono stati gli assessori alla Viabilità e all’Ambiente, Maria Lapietra e Alberto Unia: «Stiamo pensando di rilanciare il significato di questa iniziativa per promuovere la sensibilizzazione sui temi ambientali e, al contempo, ridurre i disagi ai cittadini», hanno spiegato, «per questo, l’amministrazione comunale ha deciso di limitare il traffico esclusivamente nella Ztl Centrale e di collaborare con le Circoscrizioni nell’organizzazione di eventi e aree pedonali per rendere, in tutta la città, le domeniche per la sostenibilità ambientale un momento di aggregazione e partecipazione. Contiamo così di accrescere nella cittadinanza la consapevolezza della necessità di ridurre l’inquinamento e favorire la propensione all’utilizzo di mezzi di trasporto più sostenibili».

ZTL CENTRALE - Per far chiarezza, la zona a traffico limitato Centrale è quella quella compresa tra corso Vittorio Emanuele II (zona Porta Nuova), corso Palestro, corso Regina Margherita, corso San Maurizio e corso Cairoli.

RINVIO A NOVEMBRE - Nel mese di novembre la domenica ecologica era stata inizialmente prevista per il giorno 5. Siccome domenica 26 novembre rientra nella «settimana europea dei rifiuti», si è deciso per un rinvio in modo tale da far coincidere le due giornate. Lo stop alle auto sarà fatto dunque il 26 novembre.