19 novembre 2017
Aggiornato 22:30
Campidoglio

«Stop» alle auto in Borgo Campidoglio, al via la pedonalizzazione di prova          

Sebbene i cittadini residenti in Borgo Campidoglio sembrino capire e apprezzare l'idea di interdire l'affascinante Borgo Vecchio ai veicoli, tuttavia non dimenticano la scarsitą di posteggi che contraddistingue l'area. Si accende la polemica

Borgo Vecchio Campidoglio (© Google Immagini)

TORINO - Quattordici transenne chiuderanno questo fine settimana, sabato 16 e domenica 17 settembre, i confini di Borgo Vecchio Campidoglio. A essere interdette al traffico in entrata saranno le quattro arterie principali del quartiere: via Nicola Fabrizi, via Cibrario, corso Svizzera e corso Tassoni. Si tratta di una sperimentazione che permetterà, da un lato, lo svolgersi delle attività del progetto di riqualificazione urbana Living Street (mostre fotografiche, progetti per bambini...) e, dall'altro, una sorta di prova in virtù di un progetto più ampio che prevede la futura pedonalizzazione dell'intera area. Tema intorno al quale si fa sempre più accesa la polemica tra i residenti del Borgo che, giornalmente, devono fare i conti con la grave penuria di parcheggi della zona.

AUTO -  Il problema della sosta selvaggia all'interno dell'area poi è un callo vecchio e fastidioso che attanaglia il quartiere ormai da lungo tempo. Non serve ora ribadire che, all'interno del Borgo Vecchio, la sosta è già vietata. Eppure sembra che il divieto venga spesso ignorato da molti residenti e non. La potenziale pedonalizzazione dell'area, va da sè, aggiungerebbe carne al fuoco, poichè, se anche i residenti sembrano capire e apprezzare l'idea di interdire l'affascinante Borgo Vecchio ai veicoli, tuttavia non dimenticano la scarsità di posteggi che contraddistingue l'area. 

WEEKEND - Il presidente della circoscrizione IV, Claudio Cerrato, ha ricordato durante la Commissione in cui sono stati presentati i progetti di Living Street di questo fine settimana, che le vie immediatamente oltre il Borgo Vecchio non hanno alcun divieto di sosta, poichè si trovano al di là dell'area delimitata per la sperimentazione, e possono essere perciò una buona soluzione per coloro che nel weekend raggiungeranno Borgo Campidoglio. Si ricorda inoltre che domenica 17 avrà luogo la prima domenica ecologica di questo autunno. Questa, nei fatti, avrebbe dovuto agevolare la sperimentazione, proibendo il traffico veicolare a tutta la città (comprese le zone immediatamente oltre la zona di sperimentazione). La modifica dei confini interdetti alle auto, che ora proibisce l'accesso ai veicolo nella sola Ztl centrale invece riapre i giochi e riaccende i problemi per coloro che vorranno raggiungere la festa nella giornata di domenica. Si ricorda infine che corso Svizzera dispone di diversi posti auto e che domenica non ospita il mercato.