19 dicembre 2018
Aggiornato 03:00

Ingerisce hashish al giardinetto, bambina di un anno ricoverata in codice rosso

La bambina è residente con la famiglia in provincia di Torino, ma è ricoverata all’ospedale di Legnano perché, quando ha ingerito la droga, si trovava in un giardinetto di San Vittore Olona, nel milanese
Bambina ricoverata nell'ospedale di Legnano
Bambina ricoverata nell'ospedale di Legnano (ANSA)

LEGNANO - Indagini in corso su una vicenda su cui c’è ancora il massimo riserbo da parte della magistrature e delle forze dell’ordine. Una bambina di un anno, residente nel torinese con la mamma e il papà, è stata ricoverata in codice rosso nella giornata di lunedì 11 settembre per aver ingerito un pezzo di hashish mentre si trovava nei giardinetti a San Vittore Olona, un comune di nemmeno 9mila abitanti in provincia di Milano. E’ arrivata in condizioni gravissime ma, per fortuna, col passare delle ore è migliorata, cosa confermata questa mattina.

IL MISTERO DELL’HASHISH - Dove la bambina abbia preso la droga è un mistero. L’avrebbe trovata in terra nel giardinetto, ma al momento non ci sono conferme da parte di chi sta indagando. Mangiata, le sue condizioni si sono aggravate in poco tempo e così c’è stato il trasferimento d’urgenza all’ospedale di Legnano dove è tutt’ora ricoverata.