20 aprile 2019
Aggiornato 10:30
Cronaca

Intervento dei vigili all’Aiuola Ginzburg: agenti allontanano persone accampate

Gli agenti hanno rimosso anche materassi, stracci e oggetti lasciati nel giardino dalle persone che da giorni avevano occupato lo spazio verde nel cuore di San Salvario

TORINO - Questa mattina, gli agenti della polizia municipale dell’ex Sezione Circoscrizionale San Salvario/Cavoretto/Borgo Po hanno eseguito un intervento presso l’aiuola dedicata a Natalia Levi Ginzburg, un piccolo angolo verde nel cuore di San Salvario tra via Belfiore e via Morgari. L’aiuola infatti era diventata da tempo la casa improvvisata di alcune persone senza fissa dimora, in particolare cittadini magrebini. Gli agenti, oltre ad allontanare i senza fissa dimora, hanno raccolto e rimosso stracci abbandonati, materassi e oggetti vari. I cittadini magrebini che da giorni stazionavano nell’area, sono stati informati della presenza dei vari punti di accoglienza e assistenza in città. La polizia municipale ha affermato di continuare a monitorare la zona, proprio per evitare che le panchine e le zone sotto gli alberi vengano nuovamente occupate.