20 novembre 2017
Aggiornato 14:30
Lungo Dora Napoli

Arancini e bocconcini pieni di chiodi nel parco: «Attenzione ai vostri cani»

Un pensionato ha notato il cibo pericoloso e ha chiamato la polizia municipale, intervenuta in lungo Dora Napoli per accertare il tutto. Nella zona sono stati affissi diversi cartelli che invitano ad aprire gli occhi

Bocconi con chiodi in lungo Dora Napoli (© Africa Studio | shutterstock.com)

TORINO - Nella mattinata di ieri la polizia municipale è intervenuta in lungo Dora Napoli su segnalazione di alcuni cittadini che avevano notato, passeggiando, alcuni arancini e bocconi gettati a terra e contenenti chiodi. Un mix perfetto per fare del male ai cani della zona e magari provocar loro la morte. Per fortuna c’è chi se ne è accorto prima che fosse troppo tardi. In particolare è stato un pensionato a notare quei bocconi sparsi tra gli alberi e ha voluto vederci meglio aprendone uno: e infatti all’interno non c’erano solo riso e ragù, ma anche chiodi piccoli ma ben appuntiti.

SEQUESTRO E SEGNALAZIONE - La chiamata alla polizia municipale è avvenuta prima delle ore 8. I vigili si sono presentati in lungo Dora Napoli e, dopo aver accertato anche loro la situazione, hanno proceduto con il sequestro dei bocconi pericolosi. I cittadini, dal canto loro, hanno affisso alcuni cartelli in tutta la zona per segnalare quanto trovato: «Attenzione ai nostri amici a quattro zampe», si legge, «ignoti hanno nascosto tra l’erba arancini pieni di chiodi. Apriamo gli occhi». Su chi sia l’autore è al momento ancora sconosciuto e, purtroppo, in questi casi è difficile riuscire a individuarlo.