28 novembre 2018
Aggiornato 21:00
Controlli San Salvario

Controlli a tappeto negli hotel di San Salvario: trovati stranieri senza documenti

I soggetti trovati senza documenti sono stati accompagnati all’Ufficio Immigrazione, mentre le titolari degli hotel in cui alloggiavano multate e denunciate

TORINO - Controlli a tappeto negli hotel di San Salvario. Ieri mattina, il personale del Commissariato Barriera Nizza, coadiuvato dagli agenti del Reparto Prevenzione e dai vigili urbani hanno effettuato alcuni controlli straordinari in strutture alberghiere del quartiere. L’attività si è concentrata in 4 strutture in via Principe Tommaso, via Berthollet, via San Pio V e via Galliari e ha portato alla sanzione di tutti gli alberghi, al rinvenimento di due persone senza documenti e  alla denuncia di due titolari delle strutture alberghiere. 

I CONTROLLI - I soggetti senza documenti, un pakistano e un indiano, sono stati portati all’Ufficio Immigrazione. Le titolari dei due hotel di via Galliari e via Berthollet, dove sono stati trovati gli stranieri senza documenti e senza che vi fosse comunicazione della loro presenza in Questura, sono state denunciate in stato di libertà: si tratta di una donna cinese e di una donna moldava. In tutte e 4 le strutture, la polizia municipale ha elevato sanzioni amministrative superiori a 10.000 euro per diverse violazioni del TULPS. In tre alberghi su quattro inoltre, l’Asl ha riscontrato carenze di diversa natura. L’hotel di via San Pio V è stato sanzionato per mille euro a causa del frigo in cattive condizioni igieniche.