20 febbraio 2019
Aggiornato 06:30
Havana Village

Locale iper affollato e pericoloso: revocata l’autorizzazione alla discoteca Havana Village

Nonostante una capienza massima di 200 persone, quando la polizia è intervenuta nel locale erano presenti 728 persone. Il dj ha avvertito i clienti e procurato allarme tra i clienti del locale

GRUGLIASCO - Musica spenta alla discoteca Havana Village di Grugliasco. Negli scorsi giorni, in seguito a un controllo della polizia, il sindaco ha infatti revocato l’autorizzazione al locale punto di riferimento per molti giovani. Numerose le violazioni riscontrate dagli agenti, tutte in grado di minare l’incolumità e la sicurezza delle persone.

I CONTROLLI - Dai controlli è emerso che all’interno della discoteca, autorizzata solamente nel periodo estivo, invece che le 200 persone consentite come limite massimo, ve ne erano 728. Quasi quattro volte tanto. Dall’ispezione dell’intera area di trattenimento danzante, sono emerse numerose violazioni alle prescrizioni di esercizio poste a tutela della pubblica incolumità, della sicurezza sui luoghi di lavoro e in materia igienico sanitaria, quali, per esempio l’ostruzione di alcune vie di passaggio per il pubblico e per le maestranze poste lungo il perimetro interno della discoteca con materiali vari abbandonati sul terreno e l’ubicazione, nei pressi di 2 servizi igienici chimici a disposizione del pubblico, di tavoli a buffet, uniti tra loro, con cibi vari poggiati su vassoi.

LE DENUNCE - Finita qui? Assolutamente no. Il dj della serata è stato denunciato per aver procurato allarme tra il pubblico, nonostante un pericolo inesistente: il ragazzo, alla vista delle forze dell’ordine, ha spento la musica e comunicato la presenza della polizia, oltre che annunciare la presenza di oltre 2000 persone all’esterno del locale. La titolare della discoteca è stata deferita, così come la presidente dell’associazione «Torino Ama Latino» che conduceva il locale senza l’approvazione necessaria dell’autorità: a quest’ultima è stata anche elevata la sanzione amministrativa per avere tenuto trattenimenti danzanti senza autorizzazione del Comune di Grugliasco.