23 marzo 2019
Aggiornato 17:00
Degrado Urbano

Una discarica a cielo aperto a due passi dai bambini della materna: la vergogna in Borgo Vittoria

La rivolta dei genitori, costretti a portare i figli a scuola percorrendo una strada piena di immondizia abbandonata per terra. La pazienza è finita, si valuta una raccolta firme
I cumuli di rifiuti abbandonati vicino ai cassonetti
I cumuli di rifiuti abbandonati vicino ai cassonetti

TORINO - Sembra una discarica a cielo aperto, in realtà è una normalissima strada che porta a una scuola materna. Dove ci troviamo? In via Ala di Stura, in zona Borgo Vittoria. A due passi dall’immondizia abbandonata sui marciapiedi c’è la scuola materna De Panis, frequentata ogni giorno da tanti bambini. Lo spettacolo degradante che i piccoli e i loro genitori sono costretti a vedere è purtroppo un’immagine triste, causata dalla maleducazione di alcuni incivili e dai pochi passaggi della raccolta rifiuti.

LA DENUNCIA - In realtà i residenti sottolineano anche un altro problema, peraltro noto anche a Amiat: «I rifiuti arrivano anche da fuori. Ci sono persone che arrivano dai paesi, scaricano la monnezza e vanno via. Li ho beccati e ho fotografato la loro targa, mi sono presa delle parolacce e a momenti le mazzate» racconta Antonella. Ad aggravare la questione già di per sé annosa, il fatto che diverse persone aprano i sacchetti chiusi per rovistare al loro interno, lasciando ovviamente sul marciapiede ogni tipo di rifiuto. Quel che è certo è che il problema si pone da diverso tempo, visto che qualche cittadino ha denunciato persino lo scarico di amianto. Una situazione molto grave, che rischia di trasformarsi in una pessima consuetudine. Ecco perché i genitori dei bambini che vanno alla scuola materna stanno valutando la possibilità di iniziare una raccolta firme per far sentire a gran voce la loro protesta.