13 dicembre 2017
Aggiornato 21:30
Nichelino

Allaccia abusivamente la corrente elettrica per costruire la casa, denunciato un artigiano

E’ stato scoperto nell’ambito di alcuni controlli che la polizia municipale ha effettuato con i tecnici dell’Enel. Oltre all’artigiano sono stati denunciate altre tre persone per il medesimo reato

I controlli della polizia municipale di Torino (© Polizia municipale)

NICHELINO - La polizia municipale di Nichelino, congiuntamente ai tecnici dell’Enel, nelle ultime settimane hanno effettuato alcune verifiche su allacciamenti elettrici a uso abitativo realizzati in modo anomalo per alimentare alcune villette site nella zona di confine tra Nichelino e Moncalieri. Dalle verifiche effettuate dagli agenti sono stati scoperti tre casi di allacciamento abusivo con manomissione dei contatori e conseguente furto di energia elettrica. A questi si aggiungono contatori con contratti temporanei a uso spettacoli viaggianti con cui venivano alimentate delle vere e proprie abitazioni.

DENUNCE - Le indagini e gli accertamenti tecnici da parte di polizia municipale e tecnici ENEL hanno portato a ipotizzare un furto di energia elettrica per un totale complessivo di circa 65mila euro. Quattro le persone denunciate: si tratta di tre sinti e di un artigiano edile di Piossasco che aveva creato un allacciamento abusivo per eseguire i lavori di realizzazione di una delle abitazioni.