13 dicembre 2017
Aggiornato 21:30
Pierino Magnelli

Morto dopo il banchetto nuziale del nipote, un’ernia strozzata possibile causa del decesso

Aveva un’ernia strozzata e secondo fonti investigative potrebbe essere stata questa la causa determinante del decesso. Continuano gli accertamenti per capire se l’intossicazione abbia aggravato le condizioni fino a portarlo alla morte

Valentina Fina e Fabrizio Magnelli (© Facebook)

MARETTO - Continuano le indagini sul decesso di Pierino Magnelli e sulle cause che hanno portato all’intossicazione di oltre cento invitati al pranzo nuziale di Fabrizio Magnelli e Valentina Fina. L’agenzia di stampa Ansa riferisce che la vittima, pensionato di 77 anni, soffriva di un’ernia inguinale strozzata e che questa patologia potrebbe essere una delle cause della morte dell’anziano. Addirittura, secondo quanto si apprende da fonti investigative, questa potrebbe essere quella determinante del decesso dell’uomo. «Ci sono ancora molti aspetti da chiarire», riferisce un cauto pubblico ministero Delia Boschetto che conduce l’indagine.

NESSO TRA DECESSO E INTOSSICAZIONE - Ci sono ancora diversi punti interrogativi che sono in attesa di una risposta e che potrebbero averla quando arriveranno gli esiti dei test batteriologici che sta eseguendo l’istituto zooprofilattico di Torino a cui sono stati inviati alcuni campioni del pranzo e di alimenti conservati alla Locanda delle Antiche Sere, il ristorante scelto dagli sposini per festeggiare con i parenti il lieto evento e che invece si è trasformato in un incubo. "Non è ancora certo il nesso tra l'intossicazione e l'aggravamento delle condizioni di salute dell'uomo, già malato», dice ancora il pubblico ministero, «è ancora presto definire la causa reale del decesso».

RIAPERTO IL RISTORANTE - Intanto i carabinieri del Nas di Alessandria si sono presentati dal proprietario della Locande delle Antiche Sere per notificargli il provvedimento di dissequestro del ristorante e per togliere i sigilli dalla cucina e dal salone. Questo vuol dire che non c’è più bisogno di ulteriori sopralluoghi e campionamenti per il proseguo degli accertamenti sulle cause dell’intossicazione degli invitati.