13 dicembre 2017
Aggiornato 21:30
Incidenti stradali

Ennesimo incidente tra i corsi Francia e Racconigi, un ferito. E ora spunta l’ipotesi rotonda

L’automobilista è finito al pronto soccorso dell’ospedale Martini non in gravi condizioni. Il sinistro ha riaperto il dibattito sulla rivoluzione della viabilità con la costruzione di una rotonda

L'incidente in corso Francia (© Silvio Viale)

TORINO - Nella tarda serata di ieri in corso Francia, all’angolo con i corsi Svizzera e Racconigi, si è verificato un incidente stradale. Un uomo, straniero, è finito contro un semaforo a velocità sostenuta abbattendolo. Per sua fortuna l’automobilista è rimasto quasi illeso anche grazie all’apertura dell’airbag, si è provocato solamente qualche contusione medicata al pronto soccorso dell’ospedale Martini. Sul posto, oltre all’ambulanza, sono intervenuta la polizia municipale per verbalizzare quanto accaduto e gli operai di una ditta di pulizie per lavare la strada dall’olio caduto sull’asfalto.

IPOTESI ROTONDA - Dopo l’ennesimo incidente avvenuto all’incrocio dei corsi Francia, Svizzera e Racconigi c’è chi è tornato a chiedere che sia installata una rotonda. In quel punto c’è il confine tra la Circoscrizione 3 e la Circoscrizione 4 e già in passato si era parlato di rivoluzionare la viabilità: «Nel progetto di riqualificazione di corso Francia che continuava da piazza Bernini per arrivare fino al confine con Collegno vi era una ipotesi di rotonda in quel punto», ha puntualizzato Claudio Cerrato, il presidente della Circoscrizione 4, «si potrebbe continuare a tratti a realizzare e finanziare».