11 dicembre 2017
Aggiornato 12:37
Piero Angela

Piero Angela cittadino onorario di Torino, a giorni l’ufficialità

La proposta del M5S verrà votata e approvata nel prossimo Consiglio comunale. «La città è grata per l’impegno profuso nello svolgere la funzione pubblica di straordinario valore culturale ed educativo»

Piero Angela, prossimo cittadino onorario della città di Torino (© ANSA)

TORINO - Manca solo l’ufficialità ma lunedì prossimo Torino avrà un nuovo cittadino onorario: si tratta di Piero Angela, giornalista e divulgatore scientifico di fama internazionale. La proposta arriva dal Movimento 5 Stelle, ha già riscontrato il pieno favore da parte dei Moderati e tra qualche giorno verrà discussa ufficialmente in Consiglio comunale. La votazione? Una formalità, Piero Angela sarò quindi cittadino onorario.

PIERO ANGELA CITTADINO ONORARIO - Piero Angela, nato all’ombra della Mole il 22 dicembre 1928, non ha fatto di Torino solo la sua città di nascita, ma anche un punto di riferimento importante del suo straordinario lavoro svolto in questi anni. Un esempio? E’ negli studi della Rai che vengono realizzati i suoi programmi più famosi, visti in tutta Italia e non solo: Superquark e Ulisse. Anche la formazione di Piero Angela si è svolta a Torino, in un liceo classico della città. Insomma, un legame forte che merita una riconoscenza. La motivazione principale? L’impegno profuso e la funzione di straordinario valore culturale ed educativo» si legge nella proposta firmata M5S. Ecco perché tra qualche giorno Torino avrà un nuovo cittadino onorario: Piero Angela, «conferma vivente della tradizione scientifica di Torino».