21 ottobre 2017
Aggiornato 14:00
Via Di Nanni

Risse e scippi, il quartiere dice basta: in via Di Nanni in arrivo le telecamere

Un mese fa un uomo ha perso la vita, sgozzato nella zona pedonale. Dopo la richiesta della Circoscrizione, Appendino dà il via libera: in via Di Nanni verranno installate telecamere collegate con la Questura

Scippi e risse, in via Di Nanni arrivano le telecamere (© Diario di Torino)

TORINO - Buona notizia per i residenti di via Di Nanni e dintorni: dopo mesi difficili contraddistinti da scippi ad anziani, risse nel cuore della notte e addirittura una lite degenerata in omicidio, la via verrà dotata di telecamere di videosorveglianza, indispensabili per fare da deterrente contro i delinquenti che nell’ultimo periodo non avevano dato pace al quartiere.

LE TELECAMERE - La richiesta, formulata da oltre un anno e mezzo dalla Circoscrizione 3, è stata approvata da Chiara Appendino che ha comunicato la prossima installazione delle telecamere. L’installazione avverrà nei prossimi mesi, ma intanto è già partito uno studio di fattibilità per capire dove sia opportuno collocarle: quel che è certo è che verranno installate nella zona pedonale (dove peraltro è avvenuto l’omicidio) e che le telecamere saranno collegate direttamente con la Sala Operativa della Questura di Torino. In pratica le immagini saranno live e non registrate, per consentire un intervento rapido e immediato. 

LA RIQUALIFICAZIONE - Per rendere più sicura la zona, la Circoscrizione aveva richiesto anche un pilomat per contrastare la sosta sulla zona pedonale ma per problemi di costi e di manutenzione la richiesta è stata rispedita al mittente. Le telecamere però sono certamente una vittoria per il quartiere, precipitato in una pericolosa spirale di degrado urbano. Intanto, tra due settimane circa, le luci d’arista insieme alle luci di Natale che vengono installate dai commercianti con il contributo della Circoscrizione, arriveranno a portare la magia del Natale anche nel cuore di Borgo San Paolo: «Stiamo lavorando tanto per via Di Nanni, in questi mesi tutti gli assessorati hanno ricevuto le nostre idee e proposte per riqualificare» è il commento di Giuseppe Giove, Coordinatore commissione commercio in Circoscrizione. Dopo mesi bui, i residenti di via Di Nanni guardano al futuro con speranza.

Il documento firmato Appendino che dà il via libera alle telecamere in via Di Nanni

Il documento firmato Appendino che dà il via libera alle telecamere in via Di Nanni (© Massimo Potì)