5 luglio 2020
Aggiornato 22:30
Circoscrizione 6

Mancanza di sicurezza a Barriera di Milano: «Totale assenza di risposta dalla sindaca»

I capigruppo della Circoscrizione 6 da tempo chiedono un Consiglio aperto con la prima cittadina per parlare della difficoltà e della sicurezza del quartiere

TORINO - L’hanno firmata diverso capigruppo l’interpellanza presentata dal Raffaele Petrarulo, eletto in Circoscrizione 6 nelle fila di Direzione Italia, il documento con cui si chiede alla sindaca Chiara Appendino e all’assessore alla Polizia Municipale Roberto Finardi di partecipare a un Consiglio aperto con tema la sicurezza dei quartieri Regio Parco, Barca, Bertolla, Falchera, Rebaudengo, Villaretto e soprattutto Barriera di Milano. «Sull’intero territorio gli episodi di microcriminalità sono ormai quasi giornalieri», spiega Petrarulo, «con il triste primato di Barriera di Milano, soprattutto in alcune zone circostanti come piazza Foroni, via Montanaro o piazza Bottesini». La richiesta non è la prima, ma per il momento non c’è stato ancora l’incontro tanta atteso: «La Circoscrizione 6 ha richiesto nell’ottobre 2016 un Consiglio aperto sul tema della sicurezza con la presenza anche della sindaca, oltre che di Prefettura e Questura», spiega ancora Petrarulo, «la presidente della Circoscrizione ha provveduto a sollecitare tale richiesta il 31 marzo scorso a causa della totale assenza di risposta da parte degli uffici della sindaca stessa». La speranza degli eletti in Circoscrizione è che si possa organizzare un confronto con l’amministrazione comunale.