2 luglio 2020
Aggiornato 11:00
Ex Moi

Incendio all’ex Moi: fuoco nelle palazzine occupate dai migranti, brucia un alloggio

Brucia un appartamento al primo piano: in corso l’intervento dei vigili del fuoco. Tante persone in strada, fumo visibile da centinaia di metri

TORINO - Attimi di tensione all’ex Moi. Nell’ex villaggio olimpico è divampato un incendio che ha interessato uno degli alloggi delle palazzine occupate dai migranti. In questo momento è in corso l’intervento dei vigili del fuoco, giunti sul posto con più mezzi. Le forze dell'ordine hanno chiuso una parte di via Giordano Bruno, per permettere ai pompieri di operare senza disturbo. Stando a una prima ricostruzione, a bruciare sarebbe un alloggio al primo piano: diverse le persone scese in strada, allarmate dalla colonna di fumo, mentre gli occupanti delle palazzine sono saliti sui tetti o sono scesi in strada per mettersi in sicurezza. Anche i residenti di via Giordano Bruno, piazza Galimberti e dintorni si sono recati sul posto. Le cause dell’incendio non sono ancora note, così come l’eventuale presenza di persone ferite. Seguiranno aggiornamenti.

AGGIORNAMENTO 21:30 - A un'ora circa dall’allarme, la situazione sembra essere tornata sotto controllo; i vigili del fuoco sono ancora sul posto, ma l’incendio sembra sotto controllo. Le cause del rogo non sono note, indagano i carabinieri giunti sul posto per garantire l’ordine pubblico.