13 dicembre 2017
Aggiornato 15:41
Cronaca

Spaccio e arresti in piazza Montanaro: intervento della polizia in Barriera di Milano

Ai poliziotti è bastato seguire i tossicodipendenti per arrivare ai pusher. Gli spacciatori hanno tentato una disperata fuga, ma sono stati bloccati

La polizia è intervenuta in piazza Montanaro (© Questura)

TORINO - Un doppio arresto nel giro di 48 ore in zona Barriera di Milano. Il motivo? sempre lo stesso: spaccio di droga. A eseguire i due fermi gli agenti del Commissariato Barriera di Milano, capaci di bloccare due spacciatori operanti nella stessa zona, quella di piazza Montanaro.

L’ARRESTO - Gli spacciatori, un senegalese e un gabonese, sono stati «traditi» da alcuni tossicodipendenti italiani conosciuti dalle forze dell’ordine. I poliziotti li hanno visti intrattenersi con i pusher, che armeggiavano di continuo qualcosa: quando gli agenti si sono avvicinati ai sospettati, quest’ultimi hanno tentato la fuga senza riuscirvi. Il cittadino senegalese, un 27enne, ha occultato 7 ovuli di cocaina nelle tasche dei jeans, mentre il cittadino gabonese è stato sorpreso con addosso cocaina. Entrambi sono stati tratti in arresto ai sensi dell’art. 73 D.P.R. 309/90.