22 giugno 2021
Aggiornato 12:00
Appuntamenti

Eventi a Torino, 8 cose da fare venerdì 3 novembre

Torna in città Artissima e con lei tante manifestazione legate all'arte e al design. Non mancheranno poi appuntamenti con lo spettacolo, il cinema e molto altro. Ecco tutto quello che c'è da sapere per non lasciarsi sfuggire i momenti più interessanti

TORINO – Una città letteralmente invasa dall'arte e dal design, per un inizio di weekend all'insegna delle novità del settore sulla scena internazionale. Non mancheranno anche appuntamenti con lo spettacolo e con il cinema. Ecco i nostri consigli.

A Teatro
L'attrice Lella Costa presenta al teatro Colosseo lo spettacolo «Questioni di cuore», da un'idea di Aldo Balzanelli, con le musiche di Ornella Vanoni eseguite dal vivo. Lo spettacolo che raccoglie le lettere apparse sul «Venerdì di Repubblica» nella rubrica cult di Natalia Aspesi, «Lettere del cuore». Si tratta di un viaggio nella vita sentimentale e sessuale degli italiani nel corso degli ultimi trent'anni. Un tuffo nei tradimenti, nelle trasgressioni, nelle paure, nei pregiudizi. Un'occasione unica per entrare in contatto con centinaia di storie d'amore e di passione che, incredibilmente, non sono cambiate con il passare dei decenni e l'evoluzione dei costumi. Per informazioni:teatrocolosseo.it

Artissima
Dal 3 al 5 novembre, all’Oval – padiglione, torna Artissima la fiera d’arte contemporanea italiana, conosciuta e riconosciuta a livello internazionale per la sua consolidata identità curatoriale, per la sua attenzione alle pratiche sperimentali e per la capacità di innovarsi ad ogni edizione. Molte le novità dell’edizione 2017 di Artissima, fra le quali «Disegni», una nuova sezione dedicata all’esplorazione di questa forma espressiva, che va ad aggiungersi alle ormai storiche «Back to the Future» e «Present Future». Non mancano le sezioni dedicate alle gallerie: «Main Section» dedicata alle gallerie più consolidate della scena internazionale dell’arte contemporanea, «New Entries» le gallerie giovani aperte da meno di 5 anni, «Dialogue» dedicata esclusivamente a gallerie emergenti o gallerie con un approccio sperimentale che intendono presentare uno stand monografico o lavori di 2-3 artisti in dialogo e «Art Editions», la sezione dedicata alle edizioni di artisti contemporanei. Artissima è la principale fiera d’arte contemporanea in Italia che sin dalla sua fondazione nel 1994 unisce la presenza nel mercato internazionale a una grande attenzione per la sperimentazione e la ricerca. Alla fiera partecipano ogni anno quasi duecento gallerie da tutto il mondo. Le sezioni artistiche dell’esposizione fieristica - dedicate agli artisti emergenti, al disegno e alla riscoperta dei grandi pionieri dell’arte contemporanea - sono dirette da board di curatori e direttori di musei internazionali. Per informazioni: 011 19744106, www.artissima.it, info@artissima.it.

Design indipendente
«Why Design», un’affermazione, più che una domanda: design come lente attraverso la quale leggere e interpretare la società contemporanea. Un’istantanea del panorama internazionale del design contemporaneo, come testimonia il titolo dell’edizione 2017. Dal 3 al 5 novembre, al Lingotto, torna l’appuntamento con «Operæ. Independent design fair», la fiera dedicata al design indipendente e da collezione. Una piattaforma di incontro e dialogo tra gallerie, aziende, designer, artigiani, istituzioni e pubblico. Un appuntamento per tutti gli appassionati e non solo, in cui poter scoprire la creatività di designer emergenti sul panorama internazionale attraverso le due sezioni dedicate rispettivamente a designer e gallerie, l’occasione di acquistare oggetti unici, conoscere l’eccellenza artigiana piemontese grazie a «PHM - Piemonte Handmade», partecipare a workshop e talk assieme ai principali rappresentanti del mondo del design. «Operæ» quest’anno si avvalora della partecipazione di «Dreamers», rassegna dedicata alla moda indipendente e di ricerca, che propone un percorso abitato da visioni e progetti, abiti e accessori per raccontare la moda del futuro a partire dai millenials fino alla wearable technology. Per informazioni: 011 5611337, www.operae.biz.

Libri
«Flat  - Fiera Libro Arte Torino», è la prima fiera in Italia dedicata interamente al libro come strumento di trasmissione e diffusione dei valori della cultura contemporanea e come opera in sé: tre giorni della migliore editoria d'arte internazionale, due mostre inedite, un ricco programma di conversazioni. La prima edizione dell'evento si svolge dal 3 al 5 novembre negli spazi di Palazzo Cisterna. L’obiettivo di FLAT è quello di promuovere il meglio della produzione internazionale di cataloghi di mostre, monografie, saggi, libri d’artista, edizioni rare, out of print e magazines e presentare una rassegna di qualità che veda la partecipazione di grandi editori, piccole realtà indipendenti, bookmakers, artisti, collezionisti e bibliofili. Per informazioni: 011 8612644, www.cittametropolitana.torino.it, urp@cittametropolitana.torino.it.

Fotografia
Per la prima volta arriva a Torino la più importante mostra di foto-giornalismo al mondo: «World Press Photo». La Fondazione World Press Photo dal 1955 tutela la libertà di informazione, inchiesta ed espressione come diritti inalienabili promuovendo e tutelando il foto-giornalismo di qualità. Oggi la 62ma Mostra Internazionale World Press Photo 2017 è il concorso di fotogiornalismo più prestigioso al mondo, che vede annualmente la partecipazione di circa 6 mila fotoreporter di 125 nazionalità delle maggiori testate editoriali internazionali come National Geographic, BBC, CNN, Le Monde, El Pais. Ogni anno, una giuria internazionale seleziona tra circa 80 mila scatti i 150 migliori che andranno poi a comporre la celebre mostra apprezzata da milioni di visitatori in 100 città di 45 Paesi del mondo. «World Press Photo» rappresenta l’eccellenza della fotografia d’attualità con la foto vincitrice dell’anno «World Press Photo of the Year» e le diverse categorie: Contemporary Issues, Daily Life, General News, Long-Term Projects, Nature, People, Sports e Spot News. La mostra internazionale «World Press Photo 2017» sarà esposta a Torino presso il Mastio della Cittadella in Corso Galileo Ferraris/Via Cernaia fino al 26 novembre 2017.

Streghe a Torino
Due serate straordinarie: il 3 e il 4 novembre alle 21.30 in compagna di stregoneria, roghi, forche, cimiteri, tribunali dell'inquisizione. Questi i temi della vista guidata animata nel cuore di Torino più inquietante, sconvolgente, spaventosa e scioccante. Il tour avrà un'animazione stregata. A Torino esistono le streghe. In questo itinerario si potranno ascoltarne le storie mostrando i luoghi dove si svolgevano i processi dell'Inquisizione e scoprire curiosità. Stregonerie, luoghi di supplizi, tribunali, roghi e sepolture. Una serata speciale da vivere in una città misteriosa, inconsueta, affascinante e con sorprese da brivido, Ritrovo: Via San Domenico 0, fronte Chiesa San Domenico alle 21.10. Informazioni e prenotazioni: 011 853670, 348 7643915/916, turismo@barburin.com.

Il festival dedicato alle gif art
Torna «theGIFER», il festival internazionale dedicato alla gif art. «#pastfuture» è il tema dell'edizione 2017, per celebrare i 30 anni del formato Gif che, nato prima del web, ne costituisce oggi il linguaggio più iconico e rappresentativo. Nuove locations per la seconda edizione: oltre al Cinema Massimo, dove si svolgerà la premiazione dei vincitori, il festival si svolgerà presso la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo e la Galleria Sabauda - Musei Reali Torino. Una nuova collaborazione con lo Ied Torino, da sempre all'avanguardia nell'esplorazione dei linguaggi contemporanei, arricchirà i contenuti del festival con le gif prodotte dal workshop promosso appositamente dall'Istituto e con un nuovo premio, lo «Ied Award». Il premio si aggiunge all'«Indice Award», promosso da «L'Indice dei Libri del Mese». Per informazioni: www.thegifer.org, info.thegifers@gmail.com.

Cinema
Venerdì 3 novembre alle 20.30, appuntamento al Cinema Massimo con il film «La grande bellezza» del premio Oscar Paolo Sorrentino e interpretato da un superbo Toni Servillo. Il film è l'ultima proiezione della rassegna cinematografica «Photo. Arrivano i Paparazzi!» organizzata da Camera e dal Museo Nazionale del Cinema di Torino.