22 giugno 2021
Aggiornato 12:00
Gobee.bike

A Torino arriva Gobee.bike, il servizio di bike sharing senza stazioni fisse

Le bici «verdi» si diversificano da quelle di ToBike perché utilizzabili senza passare per forza da una stazione. Torino è la prima città in Italia ad averle

TORINO - Un nuovo servizio di bike sharing, «concorrente» delle più famigerate bici gialle di ToBike. Questa volta il colore delle bici è il verde, impossibile non riconoscere i mezzi a due ruote di Gobee.Bike. Il motivo? Le bici sono per strada, non esistono stazioni. Si tratta di un servizio di bike sharing a flusso libero, sperimentato già in altre città come Parigi e Hong Kong. Le bici verdi sono disponibili a Torino da ieri, giovedì 2 novembre.

LA BICI VERDE - Come utilizzare le bici se non sono presenti stazioni a cui prenderle o depositarle? Tutto ruota intorno a uno smartphone e, ovviamente, a un’app. Grazie all’app (disponibile sia su iOS che su Android), è infatti possibile trovare e sbloccare le bici tramite QR. Una volta utilizzata la bici, quest’ultima può essere parcheggiata ovunque nei posti preposti e bloccata manualmente: attenzione a non lasciarla in luoghi vietati, perché un sistema di allarme è capace di rilevare il parcheggio o l’abbandono in luoghi non adeguati. Una particolarità delle bici verdi sta nell’assenza della camera ad aria, che permette di evitare eventuali (e scomode) forature.

COSTI E IDEA - Capitolo costi: per salire sulle bici verdi e pedalare è necessario registrarsi al portale di Gobee.Bike. Utilizzare una delle bici verdi costa 50 centesimi ogni mezz’ora e il pagamento avviene per forza online, tramite carte di credito o carte prepagate. Nessuna possibilità di saldare i propri debiti tramite contanti, quindi. Per il momento saranno qualche centinaio le bici di Gobee.Bike presenti a Torino, poi a seconda delle risposte il servizio potrebbe essere ampliato. L’idea di Rapahel Cohen, imprenditore francese residente a Hong Kong, è quella di superare ogni ostacolo che disincentiva l’utilizzo della bici, rendendone l’utilizzo il più semplice possibile.